Voglia di scrivere… incapace di esprimere… – La strategia delle parole chiave

Wow. Ho appena riletto i miei vecchi post. Risalgono a quattro anni fa. Ahah. La Lucia. Il primo esame di medicina orale passato. Che ridere.

E comunque è tornata questa voglia di scrivere il blog. Ieri l’ho ritrovato. Oggi sono qui che lo scrivo. (Uh che fastidio non m mette in automatico le lettere maiuscole, se mi sfugge di metterle mi perdonerete..). Avrei davvero tante cose da dire. Sto vivendo un momento strano. Ho la testa come intasata di cose da dire. Che non so da dove cominciare. Forse è per questo che sto facendo frasine piccole. E staccate. Per lasciare spazio alle parole di chiarirsi nella mente. Perché spingono, spingono tutte insieme. E fanno confusione. Non è semplice capirle. Mi succede a volte. Allora di solito adotto questa strategia. La strategia delle parole chiave, la chiamo io. Faccio un elenco di parole che per me rappresentano dei concetti, dei pensieri che vorrei dire. ne dico tante, non si capisce niente. Poi quando avrò tempo, voglia… diciamo quando sarà il momento.. basta che io faccia affidamento a questa lista… ed ecco che ho già gli spunti per scrivere post. Insomma un blog potenzialmente già tutto scritto. Nella mia testa. Deve solo trovare piano piano il modo di esprimersi. 🙂

esprimersi – crisi-rinascita-ora- pensiero spirituale – il vostro –  binomi – paradossi – osservazione – strategia di vita – alternarsi – accettare – limiti – tutto ritorna – smontare efficacemente consapevolmente – sogni – piatto – noia – motivazione – storia di una crisi e ripresa – il ciclo – raccontastorie – aneddoti del giorno – carte – gatto nero – presenza – naif – utilità e inutilità del dire – vale il contrario – riconquista rapida di ciò che avevo smarrito – relazioni – madre – diari e autoscriversi – o invadere gli altri – concludere

Credo ce ne siano molte altre. ora non me ne vengono più in mente. Troverò il modo di aggiungerle. Prima o poi riuscirò anche a spiegarle, queste e anche altre. Col tempo mi farò capire. E troverò il modo di mettere più in evidenza ciò che per me più conta. Intanto non ha senso aspettare. Inizio a scrivere questo. A modo mio. Inizio già a esprimere qualcosa. Forse è proprio più bello così. Ha qualcosa di artistico e mio. Ma anche no. Anche si e anche no. Ahah. Non mi piacciono le conclusioni. Neanche gli inizi. Hanno qualcosa di molto difficile per me a volte. Ecco un’altra parola chiave da aggiungere per concludere la lista. E mi sa anche.. che così.. anche qui.. concludo.. questo piccolo nuovo ri-inizio?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: