Sono QUASI come Lisa Simpson

IMG_20190530_235007

Ci sono alcune caratteristiche di Lisa in cui mi rispecchio. Così speciale.. E così stereotipata? Ma tutto ciò potrebbe tornare molto utile. Allora, spieghiamoci meglio..

1. Lisa è studiosa, diligente e intelligente.. Beh per quanto riguarda me non so se il risultato è altrettanto efficace in termini di brillantezza e risultati.. Ma diciamo che un po’ studiosa, un po’ impegnata e un certo grado di intelligenza la dovrò avere anche io per quello che faccio.

2. Lisa è vegetariana, beh invece per quanto riguarda me, mi piace dire di essere 5 % vegetariana e 95% vegana. (Vedi immagini.. Coglie proprio bene come penso un vegetariano si senta di fronte a un piatto..non vegetariano!)

IMG_20190530_234000

IMG_20190530_233916.jpg

IMG_20190530_234720

3. Lisa è buddista, credo gelupa con Richard Gere. Beh io seguo il buddismo sempre tibetano, ma kagiupa.

IMG_20190530_233639.jpg

4. Ah e naturalmente Lisa si chiama Lisa, che è molto simile a Elisa.

[Piccola digressione sul nome Elisa… Tra le varie possibilità del significato dei nomi, ho letto e mi piace dire che deriva da EL SHEBA (spero di aver scritto sufficientemente bene) , che significa DIO e SETTE, il numero della perfezione.. Che quindi significa Dio è perfezione.. Che bello avere il nome Dio nel nome.. Non credo più ormai a Dio, ma mi piace così tanto la ricerca spirituale..]

Tornando a noi.. Credo di aver elencato le caratteristiche principali che ci accomunano.. E quindi questo che effetto fa? Ti senti un po’ figlia del tuo tempo, tanto strana spesso tra gli altri.. Ma poi così anche normale.. Una come tanti, e comunque, dai, speciale. Quasi in un flusso.. Quasi in una moda.. In cui comunque credi molto.. Quindi una sorta di moda, corrente, flusso energetico..

Beh è poi allora penso che posso sfruttare questo paragone con Lisa Simpson. Per farmi apparire più normale. E riuscire allo stesso tempo a dire con facilità alcuni aspetti di me.

Non è facile dire che sono vegana e buddista. Sembrano etichette, rischi di innalzare domande e poca fiducia e fare dimenticare la me sottostante a questo. D’altra parte se non li dico mi sento parziale, di poco spessore, fino a quasi poco onesta. Non ti sto dicendo tutto, ho delle strategie bellissime ma non le condivido.

Giocandoci su invece, riesco a rivelarmi meglio e con leggerezza. Mi mostro per come sono di più. Senza darci un gran peso, facendo apparire il tutto come cosa normale oggi. E quindi continuano a poter vedere anche la vera me di sottofondo oltre le filosofie che appoggio. E magari riuscire a trasmettere un po’ di input giocando. Meditazione, alimentazione.. Chissà che non possano suscitare ispirazione nel prossimo. Profondità e leggerezza. 

Quindi grazie Lisa, non ho ancora avuto molto modo di sfruttare questo giochino di paragoni, anche se ci ho pensato tantissime volte e non vedo l’ora che capiti l’occasione giusta! Intanto scrivo qui.. 😊

 

 

Galleria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: