La piccola magia della mala

Sto facendo il mio periodo di tirocinio. Ho iniziato da qualche giorno in questo posto nuovo, e per ora le impressioni sono molto belle. Mi piace proprio, incuriosisce e stimola. A volte sembra un posto magico. Anche se capisco che non è tutto semplice. Allora avevo il mio desiderio che magari potessi dire qualcosa di più di me, che medito.. Quasi come per dire.. Se trovo il modo di sorridere un po’ di più del normale.. Questo è il trucco.. Dai che ce la puoi fare anche te.. E se anche non vuoi meditare.. Guarda se c’è qualcosa in cui posso ispirare.. Una sorta di trasmissione diretta di energia..

Poi vabbè per fortuna mi sembra di cavarmela bene con la Meditazione e la gentilezza. In tante altre cose non so proprio come venirne a capo.. Mi rispondo che ho solo taaanto bisogno di esercizio. Il successo nella ripetizione. Qualche giorno fa ad una conferenza il fantastico oratore ha citato un libro, credo si chiamasse la chiave del successo.. Ecco per avere successo in un campo.. Il segreto è la ripetizione. Ripeti la stessa cosa 10000 volte.. E ti verrà da Dio! Ecco quando mi sembra di non farcela pensa.. È solo che devi ripetere ancora. Ripeti 10000 volte e vedi che ci riesci. È un pensiero che mi da sicurezza. Non sono io che non sono capace, è che non ho ripetuto abbastanza volte. Magari anche nelle vite passate per avere un approccio più fiducioso in tante piccole cose fin da subito. Magari perché prendo troppo sul serio tante cose che mi vengono dette.. Senza pensare che spesso si dicono alla leggera.. E basterebbe prenderle più alla leggera.. Studia questi libroni sono fondamentali e importanti. Sese. Ma con il sorriso.

Comunque tornando a noi. Ieri ho messo nel mio zaino la mala. Il rosario tibetano per capirci. Io non vorrei dire.. Ma il desiderio era quello che riuscissi a dire qualcosa in più di me in modo facile. Allora la mala rappresentava anche il portare la Meditazione più fisicamente con me. E oggi è arrivato un magico signore.. Che ha tirato fuori qualche spunto per la conversazione. E così mini mega magia. Sono riuscita in modo abbastanza naturale a dire la mia..!

Ahah chissà ora se mi vedranno strano.. Dopo è come se ho avuto l’impressione che si sfogassero un po’ più di prima.. Però va bene.. Ho marginato abbastanza. Mantenuto l equilibrio. Chissà se ho trasmesso qualcosa di utile ogni tanto anche io.. Speriamo. Intanto grazie per le esperienze. Speriamo di riuscire a mantenere il livello raggiunto.. E alzarlo.. alzarlo..

Mi viene in mente quando stavo imparando a sciare.. Che gusto quando si incomincia a scivolare un pochino più veloce..!

Sia chiaro.. Non penso che sis la mala magica, o qualcosa di esterno che ha mosso le pedine.. O si pensa che io e l’esterno siamo la stessa cosa.. Diciamo oppure che è più comodo pensare che la mia volontà si è espressa all esterno.. Come un prolungamento del mio corpo..

Non stare ad aspettare il segnale che cada dal cielo.. Crealo, indirizzalo.. Approfittane. Provaci..

Oppure mm è solo un romanzo che mi creo su delle coincidenze.. Cioè l entusiasmo del momento ti porta a vedere simbologie in ogni caso.. (oggi c’era la mala, domani magari il contatto con un amico… Tanto ogni giorno o in generale spesso ho con me qualche novità da buddina..) sto razionalizzando troppo? Chissà.. Beh comunque allora può sempre essere stato un romanzo bellissimo..

Galleria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: