La saggezza è il principio femminile, l’azione è il principio maschile

La SAGGEZZA è intuito. Ben diverso da istinto.

L ISTINTO è un impulso, come quello di mangiare, andare in bagno.. Si dice istinto di sopravvivenza. È qualcosa di molto primitivo. Ho fame, attacco, mangio. Occupa il mio spazio, attacco e lo riprendo. Oppure se non sono abbastanza forte per la situazione, scappo dove posso agire.

L’INTUITO si sviluppa nella libertà di agire, è la capacità di scegliere la bellezza oltre la sola razionalità. Ascoltare, cosa ci comunica nel profondo la natura, la mente e lo spirito per crescere.

Saggezza è fare la cosa “giusta”, per il bene di tutti. Ma la saggezza non è MORALITÀ. La morale non è possibile. È uno schema che portato al limite diventa paradossale. Occorre apertura, grande conoscenza e saper cogliere in ogni momento la freschezza dell’istante. E più sai, più ti accorgi di non sapere. Più sei costretto a controbilanciare con una nuova fiducia sull’ignoto che conoscendolo si sta sempre più rivelando come tale.

La saggezza è la capacità di cogliere l’insieme delle cose, una visione ampia.. Ha la sua controparte anatomica è nell’emisfero DESTRO tro del cervello. Va veloce, è associativa, creativa, mnemonica.. Ha una visione dell’insieme delle cose. È bellezza, ispirazione.

Per quanto riguarda invece il principio maschile. L’uomo è AZIONE. Potrei anche dire ENTUSIASMO nell’agire. La sua azione felice deve essere compassionevole. COMPASSIONE. Con passione. Con pathos azione. Azione che avvicina. Entra in empatia. In unione con il prossimo. Un azione che innalza. È gioia pura, brillante, felice ed entusiasta per il bene di tutti. È compassione,ovvero azione basata sulla saggezza.

E per riuscire ad agire in pratica è importante l’emisfero SINISTRO. Razionale, analitico, che guarda ogni dettaglio in cui si divide la materia. È ragionamento che richiede tempo per trovare la soluzione.

Entrambi questi principi hanno bisogno l’uno dell’altro. occorre che ci sia il giusto EQUILIBRIO. La saggezza è vuota se non viene apprezzata e messa in pratica. L’azione senza saggezza non arriva da nessuna parte. Ecco forse anche perché dietro ogni uomo si dice ci sia una grande donna. La donna guida lo spirito, l’uomo ne viene ispirato e agisce. 

Ognuno di noi poi in realtà ha in sé ENTRAMBI i principi. Non occorre necessariamente un’altra persona che ci faccia da specchio. Quando saggezza e azione compassionevole sono ben bilanciati, il funzionamento è come ottimale.

Possano intanto queste parole essere di ispirazione.

Galleria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: